Relax, natura, agricoltura, architettura ti aprono una porta che non c’era.

Circondato da boschi, piante secolari, un fiume, vigneti
e terreni coltivati in biologico, Corte san Ruffillo sorge sull’Appennino Tosco-Romagnolo,
a 250 metri sul livello del mare, poco sopra il borgo di Dovadola, ai confini con il Parco delle Foreste Casentinesi.

Un luogo che radica, fa recuperare lentezza, ritrovare la pace e scoprire la meraviglia. 

Un viaggio tra il 1290 e oggi, dove ascoltare la natura e la storia, tra la Canonica vincolo delle Belle Arti e l’eleganza di Villa Filetto, dimora padronale dell’Ottocento, in cui smarrirsi.

Architettura immersiva e relax si fondono in un concetto di benessere dinamico ed energetico. Un invito a dare nuova consistenza al tuo tempo.

Architettura

Qui l’architettura è sinonimo di unione e di materia. Elementi naturali protagonisti – la pietra grezza, i cassettoni lignei, i pavimenti in cotto – e intorno la coerenza della vegetazione: querce, tigli, cipressi, maestosi ippocastani e fiori bianchi sostengono il valore del tempo. Poco più in là, una nuova struttura che connette i secoli e conserva per evolvere. Questa è la filosofia di Corte San Ruffillo. 

Questi sono gli spazi di Sala degli Ippocastani e Sala dei Cipressi, perfette per matrimoni ed eventi, come l’area adiacente alla Spa che guarda alla piscina esterna. La pulizia dei materiali di oggi, in continuità con il passato, si unisce a un respiro più orientale, fatto di peonie e piante erbacee che fluttuano in una dimensione più liquida e leggera, come a cullare il tuo momento di relax. 

Ogni sasso, ogni stelo, ogni superficie, è da scoprire.

Imparare la materia: marmo, pietra, legno, corteccia, linfa, vetro, cotto, ceramica e tutto ciò che si conserva e si racconta.

CSR-mappa-ottimizzata
1Canonica lo spazio del ‘700 che ospita 5 camere, il salotto comune e l’area ristorante

2 – Villa Filetto
la dimora dell’800 con 9 camere e la sala di caccia

3 – Sala degli Ippocastani per le colazioni immerse nel verde e sala per 50 persone sedute
4 – Pergola
5 – Sala dei Cipressi, ricevimenti per 140 coperti o conferenze per 100 ospiti
6 – Reception
7Sala Spa e Bar
8 – Spa
9 – Piscina esterna
10 – Bike Room
11 – Parco giochi
12 – Parcheggio
13 – Orto

La regione: la Romagna –  Toscana

Colline, boschi a perdita d’occhio, campi e vigneti, piccoli borghi, piatti prelibati da gustare tutto l’anno, presidi e prodotti DOP. E ancora arte, cultura e persone che interpretano l’accoglienza come un fatto naturale.
Benvenuti nella terra del buon vivere, nella Romagna Toscana a due passi dalle Foreste Casentinesi, patrimonio UNESCO: stile di vita, cibo e vino valgono da soli il viaggio.

Le meraviglie a pochi passi da noi:

  • Portico con il Vulcano di Monte Busca, il più piccolo d’Italia
  • San Benedetto e il trekking fino alla Cascata dell’Acquacheta
  • Castrocaro e Terra del Sole, con la loro Fortezza e le Terme
  • Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi